Blog

Contenuto di zuccheri in frutta e verdura

Quando mangiare frutta e verdura a volontà non è salutare


Gli zuccheri della frutta

" Mangio frutta e verdura a volontà"... è una frase che spesso mi sento dire.. ma attenzione!, frutta e verdura, chi più chi meno, contengono zuccheri, per cui occhio a quanti se ne consumano.

Il valore più importante da considerare è l'indice glicemico, responsabile dell'innalzamento della glicemia.

Consumare alimenti con un alto indice glicemico, determina il cosiddetto "picco glicemico", a cui segue un'elevata produzione di insulina (l'ormone che "abbassa" la glicemia), motivo per cui "mangio poco eppure ingrasso". 

Vediamo, quindi, di stilare una classifica tra quelli abitualmente consumati per poterne controllare il consumo e fare le scelte opportune:


  1. Frutti con indice glicemico molto alto: Anguria  Verdura con indice glicemico molto alto: Carota cotta, zucca

  2. Frutti con indice glicemico alto: Banana, Fico essiccato, frutta in scatola, papaya, uva sultanina

  3. Frutti con indice glicemico medio: Albicocca, ananas Verdura con indice glicemico medio: Barbabietola;

  4. Frutti con indice glicemico basso: Arancia, fragola, limone, mandarino, mela, pera, pesca, pompelmo, prugna Verdure con indice glicemico basso: tutte le restanti verdure

E ricordatevi che le patate ed il mais (ad alto indice glicemico) non sono verdure, per cui vanno consumate in alternativa a pane, pasta, riso o altri cereali.

8 visualizzazioni

Corso Mediterraneo 69/7c

10129 Torino

annalisa.savonarola@gmail.com

Tel. 011 188 368 80

Tel. 320 869 17 49

Orari:

Dal lunedì al venerdì: 09.00-19:00

Sabato: 09:00-14:00

Tariffe

Convenzioni

Polizia di Stato | Esercito Italiano

© 2019 Tutti i diritti riservati Studio di Alimentazione e Nutrizione Umana dr.ssa Annalisa Savonarola | P.Iva IT 11276000012